Archive from agosto, 2014
Ago 29, 2014 - Conserve, Ricette    No Comments

Confettura di pesche gialle

page

Lo so, sono fortunata, abito in zona zona dove vengono coltivate delle pesche gialle buonissime! Come ogni estate faccio provviste di frutta e realizzo confetture da utilizzare nella stagione più fredda per la colazione oppure per fare delle belle crostate e altri dolci.

INGREDIENTI

Kg 2.6 di pesche gialle a polpa soda già sbucciate e private del nocciolo

kg 1 di zucchero semolato

succo di un limone

ESECUZIONE

Fare le pesche a pezzetti oppure frullarle insieme al succo di limone (io preferisco questa seconda opzione, piace di più alle mie bimbe).

006

Mettete in una pentola a fondo spesso il frullato di pesche.

Trasferite la pentola sul fuoco moderato e aspettate che il composto cominci a bollire. A questo punto, unite lo zucchero e fate riprendere il bollore.

Togliete con una schiumarola o con un cucchiaio, la schiuma che si formerà, in questo modo la confettura resterà più limpida. Lasciare in cottura sino a quando il composto si sarà addensato.

Per verificare se è pronta, fare la prova del piattino: mettere un piattino in congelatore e quando sarà molto freddo, lasciarci cadere un cucchiaino di confettura. Se questa scivolerà lentamente, potrete spegnere il fuoco, altrimenti lasciare evaporare ancora un po’.

IMG_8160

Travasate la marmellata ancora bollente nei barattoli sterilizzati e chiudeteli, capovolgeteli e lasciateli raffreddare (questo farà formare il sottovuoto).

IMG_8162

Al prossimo pasticcio,

Paola e le torte

 

 

Ago 29, 2014 - Cioccolato, Dolci, Ricette    No Comments

Torta della nonna (non la solita)

IMG_7099

Una torta buonissima dal sapore di mandorle, nocciole e cioccolato, con un tocco di cannella che fa la differenza. Si conserva per diversi giorni ed è ottima per un dopo cena oppure una merenda.

E’ presa dal ricettario Bimby che mi regalarono ormai tanti anni fa due mie care amiche: Idee per i vostri menù.

INGREDIENTI

Per l’impasto

250 gr. di farina 00

100 gr. di zucchero

50 gr. di burro

1 uovo

1/2 bustina di lievito

un pizzico di sale

la scorsa di un limone grattugiata

Per la farcitura

80 gr. di nocciole (possiamo usare anche solo 130 gr. di mandorle o solo 130 gr. di nocciole)

50 gr. di mandorle

100 gr. di cioccolato fondente

150 gr. di zucchero

70 gr. di burro morbido

1 misurino di latte che corrispondo a 100 gr.

3 uova

1 bustina di vanillina

1 bel pizzico di cannella macinata

ESECUZIONE CON IL BIMBY

Inserire nel boccale la buccia di limone,, lo zucchero e 50 gr. di farina: 15 sec. vel. turbo e mettere da parte. Introdurre il burro e ammorbidirlo 1 min. 50 ° vel. 1. Aggiungere l’uovo, lo zucchero e il limone precedentemente polverizzati: 2 min. vel. 3. Unire il pizzico di sale, la restante farina e il lievito: 30 sec. vel. 4.

IMG_7088

Se non possedete il bimby, mettete in una ciotola la farina, lo zucchero il burro, la scorza del limone e il pizzico di sale. Sabbiare il tutto ed unire il lievito, amalgamandolo bene. Incorporare l’uovo ed ottenere un impasto sodo.

Stendere l’impasto e foderare una teglia del diametro di 26 cm. precedentemente imburrata. Dalla sfoglia ricavare delle striscioline o cuori, fiori etc. che serviranno per decorare la torta. Mettere il disco di pasta nella tortiera avendo cura di sollevare i bordi di almeno due centimetri. Versarvi dentro la crema di cioccolato fredda. Decorare con la pasta restante.

page

Per il ripieno:

Inserire nel boccale le nocciole, le mandorle e lo zucchero: 30 sec. vel. turbo. Unire il cioccolato a pezzi 20 sec. vel. 6. Aggiungere tutti gli altri ingredienti: 4 min 50 gradi vel. 4. Lasciare raffreddare e stendere la farcia sulla frolla. Terminare decorando con la pasta messa da parte.

Senza il Bimby: con un tritatutto riducete in farina la frutta secca. Tritare anche il cioccolato. In una ciotola porre le uova, la vanillina, il latte, il burro sciolto, lo zucchero e la cannella e con una frusta elettrica amalgamare bene il tutto. Preparare un bagnomaria e cuocervi per circa 7/8 minuti il composto di uova al quale avremo aggiunto la frutta secca ed il cioccolato. Otterremo una cremina non troppo densa che verrà fatta raffreddare.

IMG_7089

Cuocere in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 45 minuti.

Al prossimo pasticcio,

Paola e le torte

 

 

 

 

 

 

 

 

Ago 29, 2014 - Cioccolato, Dolci, Ricette    No Comments

La settima strega

IMG_8019

E’ proprio vero, ciò che è buono non sempre è bello…E’ il caso di questo dolce, La Settima Strega. Dal nome si capisce che uno degli ingredienti è il famoso liquore Strega.

Vidi fare questa torta in una puntata de Le Mani in pasta condotta da Cristina Lunardini e trasmessa da Alice TV. Presi subito gli ingredienti e la feci subito. Il risultato è stato davvero strepitoso, una torta molto cioccolatosa e morbida, da provare!

INGREDIENTI

250 gr. di cioccolato fondente

125 gr. di burro morbido

125 gr. di zucchero a velo

4 uova

25 gr. di fecola

25 gr. di farina

un bicchierino di liquore Strega

mandorle tritate pelate o nocciole o pinoli per decorare

zucchero a velo q.b. per decorare

ESECUZIONE

Sciogliere a bagnomaria il cioccolato con il burro.

Montare gli albumi a neve ferma con un pizzico di sale e tenere da parte. Battere bene i tuorli con lo zucchero sino a renderli spumosi. Unire la farina e la fecola setacciate. Aggiungere il liquore e successivamente, amalgamare il composto di cioccolato ormai freddo a quello di uova.  Incorporare delicatamente con una spatola dal basso verso l’alto gli albumi, poco per volta.

page

Versare in una tortiera di 24 cm di diametro imburrata e infarinata. Cospargere con la frutta secca tritata ed infornare in forno preriscaldato statico a 180 gradi per circa 30 minuti.

IMG_8014

La torta dovrà risultare cotta all’esterno ma ancora morbida all’interno. Far raffreddare e cospargere con zucchero a velo a piacere. In cottura la torta lieviterà per poi riabbassarsi una volta tolta da forno, non preoccupatevi, è normale non essendoci il lievito e contenendo poca farina.

IMG_8018

Con questo composto possiamo fare anche dei tortini mettendoli in stampini monoporzione e facendoli cuocere circa 7 minuti.

Al prossimo pasticcio,

Paola e le torte

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ago 27, 2014 - Conserve, Ricette    3 Comments

Pasta di nocciole 100%

IMG_8137

Mi è capitato spesso di acquistare questo prodotto per i miei dolci, ma ogni volta il prezzo mi lasciava perplessa, quasi nove euro per nemmeno due etti di pasta di nocciole. Eppure queste ultime non costano così tanto…

Mi sono detta, perché non provare a farla in casa? Fortunatamente ho il mio buon Bimby che mi aiuta moltissimo in cucina e quando si tratta di frullare ed omogeneizzare, non lo batte nessuno!

Allora, gli ingredienti che ci serviranno sono solo 200 grammi di nocciole pelate e tostate. Il resto del lavoro lo farà il nostro robot da cucina.

Esecuzione

Nel Bimby oppure in un mixer da cucina, cominciare a tritare le nocciole. Nel Bimby da vel. 4 a 8 per 40 secondi. In un primo momento, la frutta secca si ridurrà in farina. Successivamente raccogliere con la spatola le nocciole tritate sul fondo e far andare a vel turbo per almeno 7/8 minuti facendo una pausa ogni minuto per non far surriscaldare la macchina. Pian piano l’olio contenuto nelle nocciole verrà fuori formando una cremina deliziosa.

Metterla in un barattolo e conservarla in frigorifero.

Si può usare per aromatizzare impasti di ciambelle, pan di spagna, biscotti,  creme, yogurt e tanto altro.

IMG_8130       032

Al prossimo pasticcio,

Paola e le torte

 

Ago 27, 2014 - Ricette, Ricette    No Comments

Biscotti orsetti

 IMG_8061

Ideali per le feste dei bambini, questi biscottini sono davvero sfiziosi e carini!

L’idea è presa dal web, ma possiamo personalizzarli come vogliamo.

INGREDIENTI

Pasta frolla

mandorle o altra frutta secca

ESECUZIONE

Preparare la pasta frolla e farla riposare in frigo avvolta da pellicola (la mia ricetta: http://paolaeletorte.myblog.it/2014/02/25/biscotti-pasta-frolla/).

Foderare delle teglie con carta forno. Stendere la pasta frolla con il mattarello e con un taglia biscotti a forma di orsetto, ritagliarne sino ad esaurimento dell’impasto. Con uno steccone o con un oggetto appuntito, formare gli occhietti, il naso e la bocca. Posizionare la mandorla, la nocciola o altro sul petto dell’orsetto e piegare delicatamente le braccia sulla frutta secca. Sarà utile bagnare con un goccio di albume la frolla da porre sulla mandorla così che le braccia non si stacchino. Posizionare i biscotti distanziati nella teglia.

Cuocere in forno preriscaldato e ventilato a 180 gradi per circa 10 minuti, i bordi dovranno dorare leggermente.

IMG_8069

Eccoli nel mix di biscotti preparati e pronti per essere regalati.

IMG_8066

Al prossimo pasticcio,

Paola e le torte

 

 

Ago 27, 2014 - Ricette, Ricette    No Comments

Biscotti al limoncello

pageIngredienti

  • 1 uovo e 1 tuorlo
  • 250 gr di farina 00
  • 125 gr di zucchero
  • 50 gr di burro
  • la scorza di 1 limone grattugiata
  • 1/2 bustina di lievito
  • 1-2 bicchierini di limoncello
  • zucchero a velo q.b.

Esecuzione

Setacciate la farina in una ciotola, unite al centro lo zucchero, il lievito, la scorza grattugiata del limone, un uovo intero più un altro tuorlo, il burro a pezzetti ed infine il limoncello. Impastate il tutto con le mani sino ad ottenere un composto omogeneo.

Avvolgere con  pellicola da cucina e lasciare riposare nel frigorifero per circa 1 ora.

Trascorso questo tempo, togliere l’impasto dal frigo e lasciarlo a temperatura ambiente per circa 10 minuti in modo che si ammorbidisca leggermente.

Dividere l’impasto dei biscotti in tanti pezzi della grandezza di una noce, io ho pesato palline da 20 grammi.

Mettere un bicchiere di zucchero a velo in un piatto e passare al suo interno i biscotti.

Foderate la teglia con un foglio di carta da forno poi sistemate i biscotti al limoncello e fate una leggera pressione su ognuno con il palmo della mano per schiacciarli leggermente.

Preriscaldare il forno a 160°C e infornare i biscotti per circa 15 minuti finché non diventano dorati.

Eccoli qui insieme ad altri biscottini da regalare.

IMG_8066

Al prossimo pasticcio,

Paola e le torte

 

Ago 26, 2014 - Album, Dolci, Torte decorate    No Comments

Torta con scarpa Converse

IMG_7998

Alle feste di compleanno della famiglia, sono sempre io che preparo le torte e mi fa molto piacere farlo. Stavolta dovevo prepararla per mio nipote che compiva 14 anni, ma complici le ferie ed il caldo, ho deciso di ordinare il dolce in pasticceria.

Lo so non è da me, però una volta ogni tanto si può fare. Un’ottima mille foglie farcita e decorata con crema chantilly. Non ne è rimasto nemmeno un pezzetto.

La decorazione però l’ho fatta io, una bella scarpa Converse, tanto di moda fra i ragazzi…

Per l’anima della scarpa ho usato il Rice Krispies Treats (ricetta:http://paolaeletorte.myblog.it/2014/08/18/pasta-cereali-o-rice-crispies-treats/) sagomato usando un coltello. Per prima cosa, ho ritagliato dalla carta forno, servendomi della scarpa Converse di mia figlia, un cartamodello della suola e del lato. Dalla pasta di cereali ho ricavato la suola e ho poi sovrapposto i vari strati per formare la scarpa.

page

Ho ricoperto con pdz cominciando dalla parte superiore e dalla linguetta.

page

Le cuciture sono fatte a mano con pennellino a punta fine e colorante alimentare bianco diluito in alcool.

Il logo è fatto con pennarello alimentare.

A mio nipote è piaciuta molto, spero anche a voi.

Al prossimo pasticcio,

Paola e le torte

 

 

 

Ago 25, 2014 - Album, Torte decorate    No Comments

Torta con borsa Luis Vuitton

IMG_7830

Torta regalo a sorpresa per un’amica che ha compiuto i suoi primi quarant’anni.

La borsa è stata realizzata con Rice Krispies Treats modellato (ricetta: http://paolaeletorte.myblog.it/2014/08/18/pasta-cereali-o-rice-crispies-treats/) e ricoperta da due strati di pasta di zucchero: il primo di colore neutro per coprire i piccoli bozzi del riso soffiato e l’altro di colo marrone. Le scritte sono state fatte a mano libera con pennello e colorante alimentare color oro diluito con alcool.

IMG_7813

 

page

IMG_7826

Il dolce era un pan di spagna farcito di crema chantilly al limone con bagna al limone. Tutte le decorazioni sono in pasta di zucchero.

Al prossimo pasticcio,

Paola e le torte

 

 

 

Ago 25, 2014 - Album, Torte decorate    No Comments

Torta per il battesimo con carrozzina

battesimo 018Mi diverto sempre molto a preparare torte decorate, specialmente quando sono destinate ai bambini.

Questa era per una dolcissima bimba che ha ricevuto il Santo Battesimo.

Semplice pan di spagna farcito di crema pasticcera e cioccolato con bagna di sciroppo di zucchero e scorzette di limone bio.

Ecco qualche particolare:

battesimo 024      battesimo 022  battesimo 023

La carrozzina la l’anima fatta di un uovo di polistirolo, la copertura e tutte le decorazioni sono in pasta di zucchero.

Al prossimo pasticcio,

Paola e le torte

 

 

Ago 18, 2014 - Dolci, Ricette, Ricette di base    No Comments

Pasta di cereali o rice Krispies treats

page

Questa è una ricetta favolosa per chi ama creare torte decorate. L’ho scoperta qualche anno fa e non l’ho più lasciata. La vediamo usare spesso dal Boss delle torte in televisione, ma possiamo farcela anche noi comuni “pasticcioni”.

Ci sarà utile per realizzare oggetti leggeri e di qualsiasi forma da porre sulle nostre torte.

INGREDIENTI

60 gr. di burro

280 gr. di marshmallow

200 gr. di riso soffiato Rice Krispies

ESECUZIONE

Mettere il riso soffiato in una capiente ciotola e tenere da parte. Far sciogliere le caramelle insieme al burro nel microonde oppure a bagnomaria. Girare di tanto in tanto con una spatola in silicone. Il tutto risulterà molto appiccicoso, non preoccupatevi, è così che dev’essere.

page1

Non appena sarà sciolto del tutto, versarlo sul riso soffiato e sempre con l’aiuto della spatola, incorporare bene il tutto.

Ora possiamo optare per due procedimenti:

1) Se vogliamo modellare la pasta di cereali per ottenere forme particolari come sfere, semisfere, borse, etc…, possiamo ungerci le mani con un po’ di burro e sulla carta forno dare la forma voluta. Possiamo anche versare il composto in uno stampo ricoperto da pellicola da cucina, compattando bene e aspettando che solidifichi.

2) Se invece vogliamo intagliare il nostro preparato per ottenere auto, scarpe da tennis, torrette, etc, prepariamo una teglia ricoperta di carta forno e versiamoci sopra il composto ottenuto. Appiattiamo bene con le mani unte o con la spatola e lasciamo indurire per circa 8 ore.

030

Dopo il riposo, ritagliare secondo il bisogno con coppa pasta o coltello seghettato.

Esempio con pasta di cereali modellata a mano:

IMG_7813    IMG_7824

Esempio con pasta di cereali sagomata con coltello. Usare come linea guida una sagoma stampata da internet (vedi sopra).

044           010 (2)

Alcune delle torte in cui l’ho usata:

page

Per fare il bancone della pasticcera, per l’anima della casetta, per il pallone da rugby, per le torri del castello di Aladin e per l’astuccio portamatite. Come avrete capito è davvero molto molto versatile.

Al prossimo pasticcio,

Paola e le torte

 

 

 

 

 

 

Ago 6, 2014 - Ricette, Ricette    No Comments

Gaufre o waffle dolci

battesimo 017

Che buoni questi dolci! Si prestano a tantissimi abbinamenti. Questa volta li ho accompagnati da una pallina di gelato al cioccolato, ma si possono spalmare di nutella o di sciroppo d’acero oppure di confettura…

Sono anche molto facili da fare, ci servirà la piastra per gaufre che io mi sono fatta regalare per il mio compleanno. Si trova facilmente in commercio anche on line.

battesimo 006

INGREDIENTI

375 gr. di farina 00

300 gr. di zucchero

200 gr. di burro

250 ml. latte

4 uova intere

2 cucchiaini di lievito per dolci

ESECUZIONE

Separare i tuorli dagli albumi e metterli in due ciotole. Montare gli albumi a neve con un pizzico di sale e tenere da parte. Sciogliere il burro nel microonde oppure a bagnomaria e farlo raffreddare. Unire ai tuorli il latte e mescolare con una frusta, aggiungere anche il burro sciolto. In un’altra terrina, porre la farina setacciata con il lievito e lo zucchero, unirvi il composto di uova, latte e burro e amalgamare bene con la frusta sino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. A questo, con una spatola di gomma, incorporare delicatamente gli albumi montati a neve.

page

Scaldare la piastra chiusa per almeno 5 minuti a temperatura 3.

Ungere con un po’ di burro per bene le piastre. Non appena sarà arrivata a temperatura, si accenderà la luce verde, versare un mestolo di pastella. Chiudere la macchina e lasciare cuocere per 5 minuti.

 

battesimo 008   battesimo 007

Servire tiepide o fredde con confettura o altro.

battesimo 009

Si conservano per diversi giorni.

battesimo 011

Al prossimo pasticcio,

Paola e le torte