Nov 4, 2016 - Dolci, Ricette    No Comments

Biscotti di Halloween

IMG_0368

 

E’ sempre divertente preparare i biscotti e questa volta ho provato la ricetta di Daniele Persegani, chef del canale Alice.

INGREDIENTI

300 gr di farina 00

150 gr di burro freddo a pezzetti

100 gr di zucchero semolato

un uovo intero

una bustina di vanillina

1 pizzico di sale

ESECUZIONE

Nella ciotola della planetaria versare la farina setacciata. Unire il burro e lo zucchero e con l’aiuto del gancio a foglia, far sabbiare il composto. Aggiungere la vanillina, il pizzico di sale e l’uovo. Attivare di nuovo la macchina a bassa velocità sino a quando il tutto si sarà ben amalgamato.

Raccogliere la pasta, formare una palla ed avvolgerla nella pellicola da cucina. Riporre in frigo per circa un’ora.

Trascorso questo tempo, rilavorare la pasta frolla e stenderla con il matterello su un piano infarinato.  Formare i biscotti, questa volta a tema Halloween, e porli su una teglia ricoperta di carta da forno.

 

IMG_0357

IMG_0358

Cuocere in forno preriscaldato ventilato a 180 gradi per 7/8 minuti. Dovranno essere leggermente dorati sui bordi.

IMG_0359

 

Se vogliamo, possiamo decorarli con un po’ di cioccolato fondente sciolto ed un conetto di carta.

Al prossimo pasticcio,

Paola e le torte

 

Dacquoise alle mandorle

 

dacquoise con crema nocciola

Nelle varie ricette di riciclo degli albumi, ce n’è una di rilievo: la daquoise.

Il biscotto dacquoise si può utilizzare come fondo per torte moderne (come mousse, bavaresi, ecc.) oppure per torte farcite con crema al burro, per mignon o altro.

Ha una consistenza molto morbida, grazie alla grande percentuale di umidità che dà l’albume, sostenuta anche dalla frutta secca in polvere che, contenendo olio, fa sì che il biscotto rimanga morbido e umido.

Io l’ho inizialmente conservata in congelatore per poi scongelarla in frigorifero e formarci un dolce monoporzione farcito di crema pasticciera alla nocciola. Devo dire che è stato un successone!

Ingredienti ricetta di Luca Montersino (io ne ho preparata metà dose):

400 gr di albumi

250 gr di zucchero semolato

375 gr di farina di mandorle

275 gr di zucchero semolato

100 gr di farina di riso o di frumento

ESECUZIONE

Montare gli albumi con 250 gr di zucchero. In un altro recipiente versare la farina di mandorle e miscelatela con 275 gr di zucchero e con la farina di riso.
IMG_9627
Mescolare dal basso verso l’alto il composto ottenuto insieme agli albumi montati, delicatamente per non farli smontare.
IMG_9629
Su una teglia rivestita di carta da forno, con l’aiuto di una sac a poche, formiamo delle strisce di impasto attaccate tra loro.
IMG_9630

 Cuocere in forno preriscaldato statico a 180 gradi a valvola aperta (con il forno leggermente aperto) per 12/15 minuti. Vale sempre la prova stecchino.

IMG_9631

 

Al prossimo pasticcio,

Paola e le torte

Ott 25, 2016 - Dolci, Ricette    2 Comments

Biscotti al farro

IMG_0282

Oggi avevo voglia di provare la nuova farina di farro acquistata in un piccolo mulino della mia zona. Ho cucinato questi ottimi biscotti e li ho farciti con la confettura di ciliegie fatta qualche mese fa.

Sono molto saporiti e sicuramente sani. Potrete usare questo impasto anche per realizzare una crostata o quello che più vi piace.

Ingredienti:

200 gr di farina di farro semintegrale (Mulino Di Giulio)

200 gr di farina Petra 5 (Mulino Quaglia)

1/2  bustina di lievito per dolci

150 gr di burro

2 uova medie intere

4 cucchiai di latte

150 gr di zucchero di canna fine (io ho usato zefiro)

un pizzico di sale

 ESECUZIONE

Mescolare la farina con il lievito, aggiungere lo zucchero, il burro ammorbidito, il latte, le uova e un pizzico di sale.
Impastare il tutto formando un panetto, se dovesse risultare troppo morbido, aggiungere ancora qualche cucchiaio di farina.Coprirlo e metterlo in frigo per almeno 1 ora. Stendere l’impasto ottenendo uno spessore di un centimetro. Fare delle formine con un coppapasta e metterle su una teglia rivestita di carta da forno.

IMG_0278

Cuocerli in forno preriscaldato ventilato a 175  gradi per circa 15 minuti.

IMG_0279  IMG_0280

Sfornarli e farli raffreddare.

Per arricchire l’impasto dei biscotti si può aggiungere frutta secca, gocce di cioccolato o altro.

Io ho preferito farcirli con confettura.

IMG_0287

Al prossimo pasticcio,

Paola e le torte

 

 

Ott 22, 2016 - Dolci, Torte decorate    No Comments

Torta Elmo & co.

IMG_0180

Quante puntate di Elmo avrò visto quando le mie bambine erano piccole? Tantissime…

E’ stato quindi un piacere realizzare questa tortina per una dolce bimba che ama tanto questi personaggi.

Tutti i personaggi e la copertura sono in pasta di zucchero.

La torta è una pizza dolce abruzzese, pan di spagna farcito di crema e cioccolato con bagna all’archermes.

Cookie monster

IMG_0186

 

Elmo

IMG_0185

 

Kermit la rana

IMG_0183

Al prossimo pasticcio,

Paola e le torte

 

Ott 22, 2016 - Torte decorate    No Comments

Torta per un cinquantenne

DRNG4781

 

Dedicata ad un neo cinquantenne, questa torta è stata dettagliatamente studiata dalla moglie del festeggiato. Molti i dettagli che riprendono le sue passioni ed i suoi hobbies.

La torta è la pizza dolce abruzzese, pan di spagna ripieno di crema e cioccolato con bagna all’alchermes.

Tutte le decorazioni e la copertura sono in pasta di zucchero.

Qualche dettaglio:

copie de La Settimana Enigmistica, il boccale con la birra, il telecomando e gli occhiali.

IMG_9810

 

Sullo sfondo, la televisione con la locandina del film “La Vita è Meravigliosa” e la planetaria.

IMG_9807

 

E’ stato abbastanza impegnativo realizzarla, ma  ne sono rimasta soddisfatta.

Al prossimo pasticcio,

Paola e le torte

Ott 22, 2016 - Ricette di base    No Comments

Pasta di nocciole cotta con il Bimby

IMG_9939

 

La pasta di nocciole è un ingrediente che io adoro. E’ molto usata nella pasticceria e dà un ottimo sapore ai dolci che facciamo.

Io la utilizzo per molte ricette (crema pasticciera, biscotti, torrone al cioccolato…), e solitamente realizzo la versione a freddo. Questa volta ho voluto provare quella a caldo e secondo me si esalta maggiormente il sapore delle nocciole.

Se avete il Bimby, sarà un gioco da ragazzi altrimenti potete scaldare le nocciole in forno e poi frullarle con un buon cutter.

Ingredienti

250 gr di nocciole Piemonte o comunque di ottima qualità (potete anche aumentare la quantità ma consiglio di non diminuirla)

ESECUZIONE

Frullare 2 minuti a velocità 6. Raccogliere sul fondo tutta la polvere di nocciole e attivare varoma 10 minuti velocità soft.

Poi 10 volte 1 minuto velocità 5 a 80 gradi fermando ogni minuto per non surriscaldare la macchina e per raccogliere sul fondo le nocciole.

Poi 3 volte per due minuti velocità 5 a 80 gradi.

Infine 1 minuto senza gradi a velocità 10.

Grazie al Bimby, otterremo una crema liscia quasi quanto quella che si acquista nei negozi specializzati.

Al prossimo pasticcio,

Paola e le torte

 

Ott 22, 2016 - Ricette, Torte decorate    No Comments

Torta con gufetto

IMG_0251

Questa è la tortina realizzata per il quattordicesimo compleanno di mia figlia.

Anche se non ha voluto una festa vera e propria, la torta non poteva mancare.

Ha scelto lei il tema sul web ed io l’ho messa su in pochissimo tempo.

Semplice ma buona: pan di spagna ripieno di crema pasticciera e amarene.

 

IMG_0247

E per la merenda con i cugini ed nonni, ho preparato anche qualche dolcetto:

Le tartellette ai lamponi

IMG_0244

 

La crostata di mele

IMG_0240

 

 

La crostata con confettura di fragole

IMG_0241

 

Quest’anno è andata così, al prossimo pasticcio,

Paola e le torte

 

Ott 18, 2016 - Pane, Ricette    No Comments

Panini morbidissimi all’olio extravergine

IMG_0203

 INGREDIENTI

500 gr di farina di grano tenero tipo 0 (io Mulino di Giulio)

250 gr di acqua

1 cucchiaino di sale

40 gr di miele di acacia

80 gr di olio extravergine di oliva

1/2 bustina di lievito di birra disidratato Mastro Fornaio

1 cucchiaino di zucchero per far attivare il lievito

Nella planetaria far sciogliere il lievito nell’acqua dove avremo aggiunto il cucchiaino di zucchero.. Unire il miele e l’olio e far amalgamare il tutto. Incorporare poca alla volta la farina setacciata e far prendere corda all’impasto. Infine aggiungere il sale.

Trasferire il composto in una ciotola coperta e lasciare lievitare sino al raddoppio.

Riprendere l’impasto e stenderlo a forma di rettangolo.

IMG_0198

 

IMG_0199

Tagliare delle strisce dal lato lungo e poi ritagliarle a metà. Arrotolarle formando i panini.

Metterli a questo punto su una teglia rivestita di carta forno distanziandoli bene tra loro perché cresceranno abbastanza in cottura. Coprirli con pellicola e lasciare lievitare nuovamente.

IMG_0200

 

Infornare in forno statico preriscaldato a 200 gradi per circa 15 minuti.

Sfornarli e lasciarli raffreddare su una griglia.

Al prossimo pasticcio,

Paola e le torte

 

 

Ott 14, 2016 - Cioccolato, Dolci, Ricette    No Comments

Muffins cioccolatosi di Nigella

IMG_0158

 

Ci vorranno davvero pochissimi minuti per sfornare questi buonissimi muffins. Dicono sia la ricetta perfetta questa di Nigella Lawson ed io dico che sono semplicemente divini.

Ingredienti per 12 muffins

  • 250 g. di latte intero
  • 80 ml di olio di arachide
  • 1 uovo medio intero
  • semi di una bacca di vaniglia
  • 250 g. di farina per dolci
  • 20 g. di cacao amaro
  • 10 g. di lievito per dolci
  • 3 g. di bicarbonato
  • 150 g. di gocce di cioccolato
  • 175 g. di zucchero
  • 1 pizzico di sale
Procedimento
Riscaldare il forno statico a 180°C. Unire tutti gli ingredienti liquidi e sbatterli brevemente con una frusta a mano.Setacciare la farina, il cacao, il lievito e il bicarbonato e unite tutti gli altri ingredienti secchi. Mescolate con un cucchiaio.
IMG_0151

 

Unire gli ingredienti liquidi a quelli solidi, mescolare giusto il tempo di amalgamare e dissolvere la farina.

Versare il composto in uno stampo da muffins dove avremo messo i nostri pirottini di carta. Per i più golosi, si può cospargere la superficie di gocce di cioccolato prima di cuocere.

Infornare a 180°C per circa 25 minuti, vale la prova stecchino (il tempo di cottura dipenderà dalla quantità di impasto messa nei pirottini).

Sfornare, far intiepidire su una griglia. Decorare a piacere con zucchero a velo.

IMG_0155

 

Che aspettate a provarli?

Al prossimo pasticcio,

Paola e le torte

Ott 12, 2016 - Torte decorate    No Comments

Torta con cupcake

IMG_0041

 

Questa torta è stata scelta da mia figlia sul web (un grazie va a Polvere di Zucchero) affinché io la realizzassi per una sua amica che compiva gli anni. Ed è stato per me un vero piacere!

La torta è fatta di pan di spagna farcito con crema pasticciera e nutella.

L’anima del cupcake è fatta di carta stagnola ricoperta e decorata con pasta di zucchero.

IMG_0034

Al prossimo pasticcio,

Paola e le torte

 

Ott 12, 2016 - Torte decorate    No Comments

Torta Frozen

IMG_9859

 

Questa torta è stata realizzata per una dolcissima bimba che adora il film animato Disney Frozen.

Non potevano mancare Olaf e Sven e poi le immagini delle protagoniste stampate su pasta di zucchero e incorniciate a dovere.

La torta è un semplice pan di spagna farcito  di crema chantilly con ciuffetti di Nutella che i bambini adorano.

Olaf:

IMG_9860

Sven

IMG_9865

 

L’interno della torta:

IMG_9852

 

Al prossimo pasticcio,

Paola e le torte

Ott 5, 2016 - Torte decorate    No Comments

Torta tema Egitto

IMG_9964

 

Questa è la torta preparata per Giulia, una bambina di soli 8 anni appassionata di tutto ciò che riguarda l’Egitto e la sua storia.

Il piano inferiore è un pan di spagna farcito con con crema pasticciera e crema alla nocciola.

Il piano superiore è una dummy mentre la piramide è stata realizzata con la pasta di cereali ricoperta di ghiaccia reale.

IMG_9944

 

Tutte le decorazioni sono in pasta di zucchero.

Qualche dettaglio:

L’esploratrice

IMG_9963

 

IMG_9989

La mummia nel sarcofago

IMG_9959

La piramide con l’occhio di Rha

IMG_9960

Al prossimo pasticcio,

Paola e le torte

Set 1, 2016 - Ricette, Ricette, Secondi    No Comments

Rotolo di patate e zucchine farcito

IMG_9553

 

Il rotolo di patate e zucchine al forno è facilissimo da preparare ed è ottimo come come secondo o da inserire in un buffet. E’ buonissimo e facile da preparare. Possiamo farcirlo con quello che più ci piace o semplicemente con quello che abbiamo in frigorifero come ho fatto io.

INGREDIENTI

3 uova medie

600 gr di patate (pesate con la buccia)

300 gr di zucchine

3 cucchiai di latte

100 di parmigiano grattugiato

sale e pepe q.b.

basilico q.b.

150 gr di prosciutto cotto

150 gr di provola affumicata

ESECUZIONE

In una capiente terrina, sgusciare le uova, unire il latte ed amalgamare con una frusta a mano. Aggiungere le patate e le zucchine grattugiate con una grattugia a fori grandi ed anche il parmigiano.

Aggiustare di sale e pepe e a piacere, incorporare anche il basilico spezzettato.

Amalgamare bene il tutto.

Rivestire la leccarda del forno con carta forno e versarvi dentro il composto livellandolo bene con una spatola.

IMG_9547

 

Cuocere in forno preriscaldato statico a 180 gradi per 40 minuti.

Sfornare, poggiare con la stessa carta forno sul piano di lavoro il nostro impasto ormai cotto. Farcirlo a piacere e arrotolarlo.

IMG_9548

IMG_9549

IMG_9550

 

Rimettere il rotolo in forno a 180 gradi per altri 15 minuti, affettare e servire.

Al prossimo pasticcio,

Paola e le torte

Ago 31, 2016 - Dolci, Ricette    No Comments

Crostata alla crema di ricotta, cioccolato e arancia candita

IMG_9326

 

Amo molto i dolci con la ricotta e questo è uno dei miei preferiti. Semplice e goloso, vi farà fare bella figura con i vostri ospiti.

INGREDIENTI per l’impasto

500 gr. di farina per dolci

3 uova intere

200 gr. di zucchero semolato

200 gr. di burro freddo

scorza grattugiata di limone q.b.

1/2 bustina di lievito

ESECUZIONE

Nella planetaria versare la farina setacciata ed il lievito, unire lo zucchero e il burro a pezzetti. Con il gancio a foglia lavorare a bassa velocità sino ad ottenere un composto sabbioso. Aggiungere la scorza del limone e le uova. Lavorare sino ad amalgamare bene il tutto. Formare un panetto, avvolgerlo in pellicola e lasciarlo in frigo per un’ora circa.

Per la crema di ricotta:

250 gr di ricotta, 75 gr di zucchero,  1 uovo, scorza grattugiata di limone, 70 gr di gocce di cioccolato fondente, scorza di arancia candita q.b.

Setacciare la ricotta in una ciotola, unire il tuorlo, lo zucchero e la scorza di limone. Montare l’albume a neve ed incorporare anche questo al composto con una spatola, dal basso verso l’alto. Aggiungere il cioccolato e la scorza d’arancia candita in piccolissimi pezzi.

Sul piano di lavoro leggermente infarinato, stendere la pasta frolla sottilmente. Rivestire uno stampo imburrato e togliere l’eccesso di impasto. Farcire con la crema di ricotta.

IMG_9316

 

Ora io per decorarla ho usato la griglia, ma se non l’avete, potere tranquillamente fare le classiche striscioline.

Prendere la griglia (la mia ha un diametro di 30 cm.),

griglia

posizionare la pasta stesa facendo attenzione a tenere la parte con le alette rivolta verso di noi. Spolverizzare un po’ di farina. Posizionarvi sopra la frolla stesa. Con il matterello, fare leggermente pressione muovendolo avanti e indietro in  modo da ritagliare la griglia. Far scendere tutti i rombi interni ed eliminare gli esuberi.

IMG_8823

Ora sollevare la prima parte della griglia dove sarà rimasto l’impasto e porre in congelatore per 15 minuti.

Riprendere la griglia, posizionarla sulla crostata. Ritagliare gli eccessi se il vostro stampo è più piccolo e sigillare i bordi. Il mio era da 24 e ho dovuto ritagliarli. Visto che è avanzata un po’ di frolla, ho fatto anche altre decorazioni, volendo ci si possono realizzare dei biscottini.

IMG_9317

Cuocere in forno preriscaldato ventilato a 180 gradi per 20/25 minuti. Deve diventare dorata.

Lasciare raffreddare e togliere dallo stampo.

La crostata si conserva in frigorifero per un paio di giorni.

Al prossimo pasticcio,

Paola e le torte

 

Ago 31, 2016 - Ricette, Torte decorate    No Comments

Drip cake

IMG_9353

 

Questa è la torta realizzata per i 15 anni del mio “nipotino” golosone. Si chiama Drip cake (torta che gocciola) ed è la grande moda del momento nel cake design.

Dev’essere necessariamente alta ed io per questo ho messo alla base del pan di spagna del diametro di 18 cm del polistirolo. Era alta circa 15 centimetri.

L’ho farcita con crema chantilly e cioccolato e ricoperta di panna vegetale.

Ho preparato una ganache di cioccolato fondente da colare sulla superficie della torta con queste dosi ed è anche avanzata:

Rapporto 1:1

200 ml di panna 

200 gr di cioccolato fondente in piccoli pezzi

1 cucchiaio di glucosio

In un pentolino, far bollire leggermente la panna. Unire il glucosio quindi versare il composto sul cioccolato precedentemente spezzettato e sistemato in una ciotola. Lasciare riposare qualche minuto e poi mescolare sino ad ottenere una crema liscia e lucida. Far raffreddare mescolando di tanto in tanto.

Bisogna avere l’accortezza di versare la ganache sulla torta che dev’essere molto fredda, meglio se lasciata tutta la notte in frigo. In questo modo il cioccolato scenderà lentamente formando la classica colata.

Basterà poi soltanto decorare con barrette, cioccolatini e golosità varie questa calorica torta.

Al prossimo pasticcio,

Paola e le torte

Ago 31, 2016 - Dolci, Ricette    No Comments

Ciambella morbidissima bicolore

IMG_8904

 

Un dolce molto semplice da realizzare, ottimo per la colazione o la merenda dei bambini.

INGREDIENTI

285 gr di farina per dolci

300 gr di zucchero

6 uova grandi o 7 medie

195 ml di acqua

scorza grattugiata di un limone o semi di 1/2 bacca di vaniglia

120 gr di olio di semi di arachide

1 bustina di lievito per dolci

1 cucchiaino di cremore di tartaro

1 pizzico di sale

2 cucchiai di cacao amaro

1 cucchiaio circa di latte

PROCEDIMENTO

Nella planetaria o in una ciotola, montare gli albumi con il cremore di tartaro ed il pizzico di sale. Mettere da parte in frigo. In un altro contenitore montare i tuorli con lo zucchero, unire gli aromi. Aggiungere quindi l’acqua e poi l’olio. Incorporare a questo punto poco per volta la farina setacciata insieme al lievito.

Unire al composto di tuorli gli albumi montati, aiutandosi con una spatola con movimenti dal basso verso l’alto per evitare che si smontino.

Imburrare ed infarinare uno stampo per ciambella. Versare 2/3 dell’impasto. Unire alla parte restante il cacao ed il latte ed amalgamare bene. Colare sull’impasto bianco.

Cuocere in forno statico preriscaldato a 170 gradi per circa 40 minuti. Fare sempre prova stecchino che dovrà uscire asciutto dal dolce.

Al prossimo pasticcio,

Paola e le torte

 

 

 

 

 

 

Ago 31, 2016 - Dolci, Torte decorate    No Comments

Torta Disney PJ Mask

BIYH0830

Devo ammettere che non conoscevo questi personaggi Disney, mi sono documentata semplicemente guardando qualche puntata del nuovo cartone animato. Sono piccoli bambini che di notte si trasformano in supereroi.

Per festeggiare i 5 anni di Roberta, la sua mamma mi ha chiesto di realizzare una torta a tema. Eccola accontentata.

Il dolce è un pan di spagna bagnato con sciroppo di zucchero aromatizzato con scorzette di limone bio e farcita con classica crema pasticciera e cioccolato.

Le decorazioni e la copertura sono in pasta di zucchero.

I personaggi:

Gufetta:

IMG_9510

 

Geco:

IMG_9514

 

 

Gattoboy:

IMG_9511

W i Superpigiamini!

Al prossimo pasticcio,

Paola e le torte

 

Ago 30, 2016 - lievito madre, Pane    No Comments

Pane ai 7 cereali con licoli

IMG_9544

 

Qualche giorno fa ho avuto in dono da un’amica di impasti una farina che non avevo mai usato prima, ai 7 cereali. Mi ha incuriosito molto e non potevo non provarla alla prima occasione. L’ho usata mischiandola con altre due farine e ne è venuto fuori un pane profumatissimo con una mollica soffice come una nuvola. Da rifare presto.

INGREDIENTI

300 gr di farina di grano tenero “0” Mulino Di Giulio

50  gr di farina di semola rimacinata La Molisana

200 gr  di farina ai 7 cereali

120 gr di licoli (io esubero di 7 giorni)

300 gr di acqua a temperatura ambiente

10 gr di olio extravergine di oliva

10 gr  di sale

1 cucchiaino di malto

semi di sesamo per decorare a piacere

PREPARAZIONE

Nella planetaria sciogliere il licoli con l’acqua ed il malto. Unire l’olio evo e pian piano le farine. Cominciare ad impastare con il gancio a bassa velocità. Continuare a lavorare l’impasto sino a che sarà ben incordato. Unire anche il sale e farlo amalgamare.

Metterlo in una ciotola leggermente unta a lievitare per circa un’ora.

Riprendere l’impasto, e fare un giro di pieghe ogni ora per tre volte.

IMG_9524

Dare la forma al pane e mettere a lievitare con il lato della chiusura rivolto verso l’alto in un cestino foderato con un canovaccio ben pulito e cosparso di semola rimacinata.

 

IMG_9525

 

Far lievitare nuovamente sino al raddoppio.

IMG_9527

Capovolgere delicatamente su una teglia coperta di carta forno. A piacere spennellare con un po’ di acqua e cospargere di semi di sesamo.

Fare taglio e infornare subito a 220 gradi in forno statico per 15 minuti e poi proseguire altri 45 min a 180 gradi.

 

IMG_9528

Sfornare e lasciare raffreddare su una griglia.

IMG_9537

Al prossimo pasticcio,

Paola e le torte

Ago 30, 2016 - Dolci, Dolci lievitati    No Comments

Babà al rum con lievito madre

 

IMG_9246

 

Il babà al rum è un classico della pasticceria napoletana, preparato con un semplice impasto lievitato ma arricchito da una golosa bagna al rum e farcito a piacere con panna, frutta fresca, ciliegie candite e altro. Io ho realizzato con questa dose una torta babà, ma si possono utilizzare anche le apposite formine e fare delle monoporzioni. Il babà al rum si conserva in frigorifero coperto (una campana per dolci va benissimo) per evitare che si asciughi troppo.

INGREDIENTI impasto

300 gr di farina per dolci

40 gr di zucchero

110 gr di lievito madre

4 uova intere medie

100 gr di burro morbido

1 pizzico si sale

INGREDIENTI bagna

700 gr di acqua

300 gr di zucchero

scorza di limone biologico

150 gr di rum

panna fresca montata, ciliegie candite o frutta fresca a piacere per decorare.

PROCEDIMENTO impasto

Mettere nel boccale del Bimby le uova, lo zucchero, la pasta madre spezzettata e il burro morbido: 10 sec. vel. 4.

Unire la farina e il sale. Impastare 1 min. vel. Spiga.

Togliere dal boccale e lasciare lievitare l’impasto sino al raddoppio in una ciotola leggermente unta e coperta da pellicola.

Riprendere l’impasto e sistemarlo nello stampo da babà che avremo precedentemente imburrato (io ho usato lo spray staccante).

Farlo lievitare nuovamente coperto con pellicola fino a che il suo volume sarà raddoppiato.

IMG_9237

 

IMG_9238

Cuocere in forno caldo statico preriscaldato a 220 gradi per 10 minuti, coprire quindi con carta alluminio e proseguire per altri 20 minuti a 180 gradi. Sfornare e lasciare raffreddare.

Preparare lo sciroppo: versare nel boccale l’acqua, lo zucchero e la scorza di limone (solo la parte gialla): 5 min. 60 gradi vel.1.

Togliere la scorzetta di limone, unire il rum.

Riprendere il babà, bucherellarne la superficie con uno steccone e colare la bagna in modo che il dolce si impregni per bene.

Servire a piacere con panna montata. Per rendere lucida la superficie del dolce, io ho usato gelatina di albicocche.

IMG_9239

Al prossimo pasticcio,

Paola e le torte

 

 

 

Ago 8, 2016 - Cioccolato, Dolci, Ricette    No Comments

Ciambelline al cacao e nocciole

IMG_9215

Lo so, ho già tantissime teglie, ma come potevo farmi sfuggire un’occasione del genere? Super sconto per la teglia per fare le ciambelline che avevo puntato da un bel po’!

Ed eccomi qui a pubblicare questa ricetta al profumo di arancia.

INGREDIENTI PER 12 ciambelline e qualche muffins

INGREDIENTI:
200 g di farina 00
4 uova
80 g di fecola di patate
50 g di cacao in polvere
50 g di nocciole tritate
100 g di ricotta
130 g di zucchero semolato
1 arancia non trattata
1,5 dl di olio (io di riso)
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
glassa al cioccolato q.b. per decorare
granella di nocciole per decorare
ESECUZIONE
Grattugiate la scorza dell’arancia, poi spremete il frutto per ricavarne il succo. Lavorate la ricotta e lo zucchero in una ciotola con una frusta fino ad ottenere una crema liscia e omogenea. Unite le uova sbattute, le nocciole, il succo dell’arancia, l’olio e mescolate bene. Aggiungete quindi la farina setacciata con la fecola, il lievito, il cacao e un pizzico di sale, mescolate con cura. Se dovesse risultare troppo denso, aggiungete qualche cucchiaio di latte.
Versate il composto ottenuto nella teglia per ciambelle ben oliata (io ho usato lo spray staccante) e cuocete in forno statico già caldo a 180° per circa 20-25 minuti, vale sempre la prova stecchino.
IMG_9210
Fate raffreddare le ciambelle su una gratella.
Sciogliere la glassa e ricoprire le ciambelle. Decorare con la granella di nocciole e far asciugare le glassa prima di servire.
IMG_9211
Al prossimo pasticcio,
Paola e le torte
Pagine:«1234567...25»