Gen 11, 2017 - Dolci, Ricette    No Comments

Charlotte con crema all’arancia

img_0842

Un dolce d’effetto, da preparare per il pranzo della domenica oppure per una qualsiasi occasione dove si vuole assaporare qualcosa di buono.

Io amo molto il profumo dell’arancia nei dolci e in questo in particolare, se ne esaltano appieno gli aromi.

E’ di facie e veloce esecuzione quindi possiamo decidere di farlo anche all’ultimo momento. Ha bisogno però di qualche ora di riposo in frigo.

INGREDIENTI

  • 300 g di savoiardi
  • 400 ml di panna fresca da montare

Per la crema all’arancia

  • 400 ml di latte
  • 100 ml di succo d’arancia
  • scorza di 2 arance
  • 4 tuorli
  • 100 g di zucchero
  • 70 g di amido di mais

scorza d’arancia candita e lamponi  per decorare

succo di due arance filtrato per bagnare i biscotti

ESECUZIONE

Come prima cosa prendete i tuorli e lavorateli insieme allo zucchero per diversi minuti fino a quando avranno una consistenza spumosa.

A questo punto potete aggiungere l’amido di mais ed il succo e la scorza d’arancia.

Filtrare il succo d’arancia in modo da eliminare eventuali impurità e fare attenzione quando si ricava la scorza dalle arance evitando la parte bianca che darebbe un gusto più amaro alla crema.

A parte mettete a scaldare 400 ml di latte e portate quasi a bollore. Aggiungete il latte ben caldo al composto che state lavorando e amalgamate il tutto.
Trasferite il composto così ottenuto all’interno di una pentola e continuate a mescolare fino a quando la crema all’arancia avrà raggiunto una consistenza cremosa.

Trasferire quindi la crema all’arancia all’interno di una ciotola, coprire con pellicola a contatto e lasciare da parte a freddare. Solo quando sarà ben fredda potrete metterla in frigorifero a riposare per circa un’ora.

Montare la panna che deve essere ben fredda a neve ferma.

Composizione della charlotte all’arancia

Prendere i savoiardi e disporli su un piatto su cui avrete posizionato un cerchio con dimensione di 22 cm di diametro così da formare la decorazione esterna della charlotte. I savoiardi andranno posizionati con la glassa a contatto con il cerchio.

Allineare i savoiardi uno di fianco all’altro e create poi anche una base sul fondo. Prendete a questo punto il succo d’arancia filtrato e con questo inzuppate i biscotti.

Con l’aiuto di una sac a poche, create un primo strato di crema all’arancia cercando di arrivare bene fin sui bordi.

Realizzate ora uno strato di panna montata, sempre con una sac a poche.

Realizzate un altro strato di savoiardi e bagnate nuovamente con il succo d’arancia.

Continuare la farcitura come fatto in precedenza e quindi con uno strato di crema all’arancia ed uno finale di panna montata. Lisciate la superficie dell’ultimo strato di crema e passate alla decorazione.

Decorazione

Per decorare il mio dolce, io ho usato semplicemente delle scorzette di arancia candite e dei lamponi posizionati su ciuffi di panna alternati a ciuffi di crema all’arancia. Ognuno può usare la propria fantasia.

Riporre il dolce in frigorifero per almeno tre ore in modo che possa compattarsi per bene e che tutti i sapori possano amalgamarsi tra loro.

img_0841

Rimuovere l’anello in metallo e finire di decorare con ciuffetti di panna montata.

Al prossimo pasticcio,

Paola e le torte

 

 

 

Charlotte con crema all’aranciaultima modifica: 2017-01-11T16:22:33+00:00da paolaeletorte
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento