Archive from dicembre, 2016

Tarallini dolci al vino bianco con esubero di pasta madre

IMG_0868

Questa è una ricetta molto utile e adatta a chi ha degli esuberi di pasta madre da smaltire e non sa cosa farne. Io non li butto mai, li conservo in frigorifero e li uso per fare piadine, pane arabo, grissini e tanto altro.

Vi assicuro che sono uno tira l’altro.

Ingredienti (per circa 20 biscotti)

270 gr di farina Petra 5 o farina ti grano tenero tipo 0

100 gr di olio di semi di arachide o se preferite d’oliva

80 gr di vino bianco

un goccino di liquore all’anice (facoltativo)

130 gr di zucchero semolato

100 gr di esubero di Lm solido (oppure un cucchiaino di lievito per dolci)

un pizzico di sale

zucchero grezzo di canna per decorare

ESECUZIONE
Sciogliere il lievito madre nell’olio e aggiungere tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto molto morbido (nel caso non si dovesse usare il lievito madre, mescolare farina e zucchero e poi aggiungere tutti gli altri ingredienti).

IMG_0860

Staccare delle palline grandi quanto una noce (io ho pesato pezzi da 35 gr) e arrotolarle con il palmo della mano sul piano da lavoro creando delle strisce lunghe circa 25cm. Intrecciare i due capi e formare delle ciambelline.

IMG_0862

 

IMG_0863
Passare la parte superiore nello zucchero di canna e riporre su una teglia rivestita da carta da forno. Infornare in forno ventilato a 200° per 15 minuti circa.

IMG_0864

 

Sfornare e far raffreddare.

IMG_0865

Consumare freddi!

Al prossimo pasticcio,

Paola e le torte